Diego Sozzani si è salvato dall’arresto, la Camera vota contro

Diego Sozzani si è salvato dall’arresto, la Camera vota contro

Loading...

Un “incidente pilotato”. La Camera dei Deputati ha negato l’autorizzazione a procedere all’arresto nei confronti di Diego Sozzani, parlamente di Forza Italia. Il tempismo è incredibile, a poche ore dalla formazione del nuovo gruppo di Renzi la maggioranza Pd-M5s già è andata subito in frantumi.

Secondo il parlamentare di Leu, Federico Fornaro, il voto non avrebbe nulla a che fare con la tenuta del governo: “Noi abbiamo lasciato libertà di voto e non escludo affatto che qualcuno dei nostri quattordici deputati abbiano votato contro l’arresto”. Secondo Renzi il NO è passato grazie all’assenza di 36 grillini al momento del voto, anche se stando ai tabulati gli assenti sarebbero stati solo 29.

Con molta probabilità il NO all’arresto per un parlamentare di Forza Italia significa: “Noi vi aiutiamo e voi entrate con noi” (con Italia Viva, il nuovo partito di Renzi).

Ma di tutta questa storia la cosa più imbarazzante è il silenzio assordante dei grillini, da sempre giustizialisti e sempre pronti a far processare tutti. Questa volta invece tutti zitti, anche se si tratta di un caso grave come impedire che la giustizia possa arrestare un uomo (e non processarlo come invece era capitato per Salvini). Ricordiamo che Sozzani è accusati di finanziamento illecito ai partiti e CORRUZIONE (proprio il reato tanto odiato dai grillini).

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )