Firenze, africano cacciato dal bus aggredisce agenti e si getta davanti le ruote

Firenze, africano cacciato dal bus aggredisce agenti e si getta davanti le ruote

Loading...

L’uomo, africano originario del Gambia, dopo aver reagito con violenza ai poliziotti si è sdraiato per strada davanti al bus per impedirne la ripartenza. Il 22enne gambiano è stato quindi sedato e tradotto in ospedale, per lui una semplice denuncia.

Il ragazzo africano era stato ripreso dal conducente perché stava ascoltando la musica a tutto volume dentro l’autobus. A causa della sua ostinazione sono stati chiamati gli agenti che sono stati anche aggrediti. Il 22enne, poi, si è sdraiato davanti al bus per non farlo ripartire.

“Non me ne frega. Pensa a guidare. Faccio come mi pare io” ha risposto il giovane all’autista, così quest’ultimo ha chiamato le forze dell’ordine. Il ragazzo all’arrivo della polizia ha cominciato a tirare calci e pugni e ha opposto resistenza alla ripartenza dell’autobus.

E’ stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )