Genova, marocchino massacra a sprangate un operaio al Circolo Arci

Genova, marocchino massacra a sprangate un operaio al Circolo Arci

Loading...

Un operaio genovene di 41 anni è stato massacrato a sprangate vicino a via della Benedicta, Genova. L’uomo si trovava al Circolo Arci Pianacci quando è intervenuto in difesa di un anziano che stava discutendo con un nordafricano di 34 anni.

Genova, marocchino massacra un operaio

Il fatto è successo a Genova, domenica 2 giugno: secondo le prime ricostruzioni l’anziano e il marocchino stava discutendo di accoglienza quando lo straniero ha cominciato a inveire contro l’anziano. Sul posto si trovava anche l’operaio 41enne che, sentita la discussione, ha chiesto al marocchino di abbassare i toni della discussione.

L’intevento dell’uomo, però, invece di sedare la discussione ha fatto innervosire ancora di più il nordafricano che ha cominciato a insultare anche lui. Durante il litigio l’extracomunitario avrebbe raccolto da terra un tubo di plastica con una guarnizione di ferro e avrebbe colpito l’operaio per due volte sulla nuca e poi prendendolo a calci quando ormai si trovava in terra.

L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso in codice rosso, all’ospedale San Marino. La polizia nel frattempo ha indivuato il responsabile ed è stato tratta agli arresti, con l’accusa di tentato omicidio.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )