Il Papa contro la Lega: “Perché non voglio stringere la mano a Salvini”

Il Papa contro la Lega: “Perché non voglio stringere la mano a Salvini”

Loading...

Era risaputo che a Papa Francesco la politica di Matteo Salvini non piaceva affatto. Molte volte, infatti, il pontefice si è scagliato contro la politica dei porti chiusi e a favore dell’accoglienza soprattutto in questo periodo pre-elettorale. Un quotidiano nazionale, Il Fatto Quotidiano, oggi ha riportato un articolo con questo titolo: “Così il Papa respinge Salvini: la Chiesa tifa per il suo flop al volo“.

Papa Francesco contro Salvini

L’incontro tra il Santo Padre e Salvini non è mai avvenuto, e si vocifera che il ministro leghista lo abbia invece cercato più volte. “Finché non cambia linguaggio e politiche, io non posso e non voglio stringergli la mano“, queste le parole attribuite a Francesco dal Fatto Quotidiano. Parole durissime, intrise di politica più che di fede.

Salvini, tra l’altro, non meriterebbe affatto un trattamento del genere: non ha mai fatto segreto della sua fede cattolica, tanto che spesso porta il rosario in piazza. Un Cardinale, sempre quanto ripotato dal Fatto, addirittura invece offrirebbe una sponda ai 5Stelle definendo Salvini un ostacolo.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (1)
  • comment-avatar
    ida 3 giorni

    Il Papa non deve fare politica, Gesù ha accolto tutti e parlato con tutti, steso la mano anche al ladrone sulla croce. Il Vaticano è molto ricco, gli italiani tutti con tanti problemi: di soldi, di case, di mancante sanità, di lavoro perchè comunque gli immigrati vengono sfruttati pagati sotto quello che un italiano dovrebbe prendere e quindi in molti casi preferiti. Non si è razzisti se si ha paura e si chiede più protezione, non si è razzisti se si chiede meno tasse che costringono a chiudere attività. Il Papa dovrebbe guardare più i suoi Prelati che vivono non come gli Apostoli di Gesù ma nel vero lusso fatto di tantissime comodità.Siamo ritornati nell’VIII secolo, quando la Chiesa, a tutti gli effetti, si trasformò in uno stato secolare, una monarchia autonoma che esercitò il suo potere temporale e spirituale.

  • Disqus ( )