Tasse, arriva una nuova tassa sui cellulari: colpite le sim

Tasse, arriva una nuova tassa sui cellulari: colpite le sim

Loading...

Nella nuova manovra giallorossa spunta un nuovo balzello sulle schede dei cellulari. Il governo calca la mano sulle tasse, negli ultimi giorni si è parlato di norme anti-evasione, mentre ora il governo punta anche ai cellulari.

La tassa che il governo sta cercando di imporre è di 13 euro e riguarderà la clientela business, ovvero tutti coloro che hanno un contratto Sim per lavoro. Un aggravio che andrebbe a colpire principalmente i liberi professionisti, le partite Iva e i telefoni aziendali.

Lo Stato con questo nuovo balzello punta ad incassare 250 milioni di euro all’anno, facendo un rapido calcolo nei tre anni per cui sarà valida la manovra le entrate a bilancio ammonteranno a 750 milioni.

L’idea è targata PD, i 5Stelle stano cercando di smarcarsi e lo fanno tramite il viceministro all’Economia: ” L’ipotesi di tassare le sim ricaricabili ci preoccupa molto. Anche le proposte alternative di tassare ulteriormente la clientela business, da più parti sollevate, trovano la nostra ferma contrarietà”.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )