Torino, pusher africano durante interrogatorio salta dalla finestra e fugge

Torino, pusher africano durante interrogatorio salta dalla finestra e fugge

Loading...

Un uomo a Torino, uno spacciatore gabonese accusato anche di stupro di gruppo, ha approfittato di una finestra aperta in questura per fuggire. L’uomo ha fatto un salto di 5 metri e si è dato alla macchia facendo perdere le proprie tracce.

Torino, pusher si lancia dalla finestra

Lo spacciatore africano, accusato di stupro di gruppo, si è lanciato dalla finestra facendo un salto di 5 metri. Si trovava all’interno della Questura di Torino e durante l’interrogatorio è riuscito a liberarsi e fuggire. L’episodio, che ha dell’incredibile, è accaduto verso le 21 di sera di ieri. Il 35enne, Moussa Lay, si trovava in compagnia del suo avvocato difensore all’interno di una stanza del Pm. L’avvocato aveva appena anticipato all’africano che l’incriminazione per violenza sessuale lo avrebbe portato in carcere. Il gabonese, che poco prima aveva adocchiato la finestra aperta, ha aspettato il momento giusto per saltare giù. Incredibile come l’uomo, dopo un salto di 5 metri, abbia avuto la forza di fuggire e far perdere le proprie tracce.

L’uomo è ora ufficialmente latitante, accusato sia di spaccio che di violenza sessuale ai danni di una 41enne, stuprata per saldare un debito di droga.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )