“Troppo grande e con i capelli” Il “complotto” sul figlio di Bojo

“Troppo grande e con i capelli” Il “complotto” sul figlio di Bojo

Da IlGiornale.it

Nel Regno Unito stanno impazzando in questi giorni delle teorie cospirazioniste in merito al figlio di Boris Johnson.

Il bebè, di nome Wilfred, è nato il 29 aprile, frutto dell’amore extraconiugale tra il premier britannico e la sua fidanzata Carrie Symonds. Inizialmente prevista per l’estate, la nascita del piccolo è avvenuta in maniera prematura, dando così il via a un filone di speculazioni, rinvigoritosi ultimamente. La recente fiammata di ipotesi cospirazioniste ai danni dell’incolpevole neonato ha avuto luogo questo sabato, con la pubblicazione, da parte di Downing Street, di una foto raffigurante la celebre coppia e il loro Wilfred.

A scatenare i complottisti riguardo all’età segreta del bambino è stato un particolare dell’immagine: le “anormali” dimensioni del bebè.

Nella foto, in cui Wilfred è in braccio alla mamma, il neonato appare appunto “enorme” rispetto alla sua età. Le dimensioni sfoggiate dal piccolo nello scatto citato sembrano, in particolare, quelle di un bambino di almeno un anno di età.

Un altro dettaglio della foto che ha contribuito ad alimentare le suggestioni cospirazioniste è stato la “nutrita chioma” di WIlfred. Nell’immagine diffusa da Downing Street, il bambino appare infatti con una capigliatura quasi più folta di quella dello zazzeruto padre Boris.

Alcune delle ipotesi messe in circolo sul web in seguito alla pubblicazione dello scatto accusano il premier britannico di avere spacciato per figlio suo, nella foto, un “bambino surrogato“, al fine di nascondere il fatto che non eisterebbe alcun neonato in casa Johnson.

Altre suggestioni sostengono al contrario che il bebè del primo ministro esisterebbe davvero, ma sarebbe venuto alla luce molto prima e tenuto finora segreto, poiché BoJo non aveva ancora divorziato dalla moglie al momento della nascita di Wilfred.

La caccia alle prove della natura taroccata dello scatto incriminato prosegue, con gli internauti di Sua Maestà che provano a individuare il particolare decisivo per smontare definitivamente l’immagine della felice coppia Johnson.

CATEGORIES
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )